2 pensieri su “Come è fatto per me un giro di EFT

  1. Stefano

    Grazie per lo splendido lavoro che fate ogni giorno.
    Una domanda: se la paura dell’abbandono risale a fatti avvenuti nella primissima infanzia e di cui non ricordo nulla come si può essere specifici?
    Grazie.

    Rispondi
    1. Franco Pontoni Autore articolo

      Grazie Stefano per la domanda, cercherò di risponderti nel migliore dei modi.
      Dici che la paura dell’abbandono risale a fatti avvenuti nella primissima infanzia: se dici questo qualcosa allora ricordi, anche se dici che non ricordi nulla!
      Considera che una delle tre paure che ci portiamo dietro per tutta la vita è quella dell’abbandono, che si sviluppa da 0 a 6 anni.
      Tramite la tecnica del film o della fotografia un buon operatore EFT può aiutarti ad affrontare, sviluppare e sciogliere questi ricordi cristallizzati.
      Come ho spiegato in questa traccia, non è semplice per una persona sviluppare questo tema da solo.
      Cerca aiuto, di operatori bravi ce ne sono molti in Italia e all’estero.
      Seguimi pure su http://www.eftfvg.it
      Un abbraccio
      Franco

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *