Archivi tag: Rabbia

EFT E UNA FAMIGLIA SBAGLIATA 1

di Marco Pellegatta

www.liberapresenza.it    info@liberapresenza.it

Primo esempio del percorso sulla percezione di far parte di una famiglia “sbagliata”.

EFT per le situazioni in cui mi sono sentito obbligato, forzato dalla mia famiglia, in cui ho percepito la loro sopraffazione nei miei confronti.

EFT PER UNA CONVIVENZA FORZATA

di Marco Pellegatta

www.liberapresenza.it    info@liberapresenza.it

Nella vita capita, a volte, di trovarsi a vivere insieme a qualcuno e di percepire questa convivenza come una forzatura, un’imposizione, una mancanza di libertà, una gabbia.

EFT per aprirsi al cambiamento di questa difficile situazione.

 

EFT PER LASCIARE ANDARE L’ANNO CHE FINISCE

di Marco Pellegatta

www.liberapresenza.it    info@liberapresenza.it

Utilizziamo EFT per lasciare andare quello che è accaduto nell’anno che finisce.

Siamo fatti anche di abitudini, credenze limitanti e fantasie che hanno origine in quello che abbiamo vissuto. Ecco allora l’importanza di liberarsi da tutto ciò, per orientare la nostra energia verso la realizzazione di nuovi propositi.

EFT E LA MANCANZA DI LAVORO

di Marco Pellegatta

www.liberapresenza.it    info@liberapresenza.it

La mancanza di lavoro, oltre alle conseguenze economiche e sociali, porta spesso a conseguenze sulle emozioni che proviamo.

Con EFT possiamo intervenire su queste emozioni con beneficio sul benessere generale della persona.

Possiamo anche sciogliere credenze e fantasie che ci condizionano e che sono all’origine di quello che ci accade.

 

EFT e la rabbia per un torto ricevuto

di Marco Pellegatta

www.liberapresenza.it    info@liberapresenza.it

EFT e la rabbia per un torto ricevuto, la convinzione che sia colpa di qualcun altro, il rancore nei confronti di chi riteniamo responsabile, l’esigenza di sentirsi vittima…
EFT per un emozione a volte difficilmente gestibile

EFT e il ripetersi degli stessi “errori” (audio in 432 hz)

di Danilo B. Ratti

(Per prenotare sedute individuali: cell. 340.2816049facebook.com/danilorattiformazione)

Quante volte ripetiamo gli stessi “errori“? Le stesse situazioni? Lo stesso tipo di rapporti? Quante volte ci siamo trovati a dire “ancora??” oppure “basta!!”…vorremo cambiare ma tutto (o quasi) si ripete, uguale o simile.

Anche se evolviamo e cambiamo, a volte qualcosa si ripete e spesso non è cosi roseo. Al posto di giudicare questa cosa, come per consuetudine della forma mentis comune, ricorda che in realtà non esistono “errori” ma insegnamenti (l’etimologia di errore viene da “errare, andare, vagabondare senza precisa meta o fine” o anche  “allontanarsi dalla veritá”).

Infatti quando qualcosa si ripete, magari con altre persone e situazioni, ma con dinamiche che giá conosci, ti fa vedere che c’è ancora qualcosa da trasformare e da comprendere: EFT è un ottimo strumento per aiutarti a farlo!

Ricorda che come crei questo ripetersi, crei anche il cambiamento: tutto parte da te. Quindi… clicca play sull’audio qui sotto e cominciamo a picchiettare insieme per scardinare le vecchie dinamiche!!

[questo audio è stato convertito in 432 hertz, la “frequenza divina”]

EFT, la Natura e la Libertá di Scelta (audio in 432 hz)

di Danilo B. Ratti

facebook.com/danilob.ratti  – ratti.danilo@yahoo.it

La Scelta viene da noi effettuata (quasi) ogni istante nella nostra vita. Scegliamo dove dirigerci nella vita e nelle situazioni, che direzioni prendere, come e dove stare, perchè, come, con chi. Troppo spesso peró la Scelta è operata da automatismi, o a livello sub-cosciente (sull’onda di memorie, traumi, esperienze, etc), o basata sulla paura, su proiezioni fittizie, su fantasie. Di fatto, non scegliamo in piena consapevolezza e nemmeno nel (famoso) Qui e Ora.

Ci aggiungiamo anche che la vita urbana in ambienti artificiali antropici (intesa quella non “in” un ambiente della Natura) mantiene il sistema cerebrale (quindi il corpo e la Coscienza) costantemente in un sottile stato di allerta e stress, dovuto ai rumori di macchine (che pochi decenni fa nemmeno esistevano), spazi artificiali con forme non presenti in natura, esposizione a sostanze chimiche, poca luce solare, inquinanti luminosi e sonori, limiti fisici alla libera espressione del movimento corporeo innato, alimentazione ricca di elementi sintetici, etc… sicuramente tutto ció non é molto di aiuto per essere centrati e Scegliere consapevolmente.

Ma…. tutto ció appena descritto é comunque all’ esterno, é fuori da te: ricorda che invece tutto parte da te, da dentro. Tu sei un Creatore. Dove va la tua Attenzione, va l’energia e la manifestazione. Quindi, piú sei consapevole e piú sei libero e… di conseguenza piú scegli in modo consapevole e in sintonia con te stesso, i tuoi veri bisogni e le tue vere aspirazioni, e piú vivi la vita che vuoi.

Oltre ad invitarti ad uscire dalla urbe piú spesso che puoi, per andare nella Natura, fonte universale di pace e salute, in questo audio ti accompagneró con una sessione di EFT che mi auguro ti aiuti maggiormente ad essere piú consapevole e… libero/a!

Quindi..clicca play sull’audio qui sotto e cominciamo a picchiettare insieme!

[questo audio MP3 è stato convertito in 432 hertz, la “frequenza divina”]

Matteo-Oldani

EFT per alleggerire le situazioni

di Matteo Oldani

www.eftlab.itinfo@eftlab.it

Certe volte sembra proprio che chiunque nell’universo faccia di tutto per infastidirti. Questo giro di EFT serve per interrompere lo schema di reazione e ritornare nel tuo centro.

 

Barbara Zetko

EFT e il caldo

di Barbara Žetko
www.eft-trieste.itinfo@eft-trieste.it

Questo giro di EFT ti aiuterà a capire su cosa puoi lavorare per riuscire a accettare il caldo e eliminare le tue sensazioni negative, sia fisiche che emotive, che ti impediscono di goderti l’estate fino in fondo.

 

Virna Trivellato

EFT e la rabbia verso un genitore invadente

di Virna Trivellato

eft-veneto.blogspot.com    virna.trivellato@yahoo.com

Non importa quanti anni abbiamo, a volte facciamo davvero fatica a stabilire dei confini fra noi e gli altri, soprattutto quando si tratta dei nostri genitori. Qualche volta uno di loro o entrambi possono ritenere giusto dirci cosa fare o criticare le nostre scelte, e la nostra risposta può essere la rabbia, più o meno manifesta. Ecco un giro di eft da usare nel caso che ci sentiamo “invasi”.