immagine-2017-primavera

EFT e la paura

Maria Antonietta Rossi

marifigliadellaterra@gmail.com

 

quello di oggi non è un vero e proprio layout di eft ma un esercizio che potrai fare quando avrai una decina di minuti tutti per te e sentirai l’importanza di rilasciare tutto il disagio legato a paure che magari non ti accorgi, o al momento non sai, di avere

3 pensieri su “EFT e la paura

  1. Patrizia Coltro

    Buonasera. Da circa tre mesi ho fischi alle orecchie.. ovvero acufeni. Probabilmente causati da stress (rabbia) . La mia più grande paura è non riuscire ad alleviare il disagio che mi procurano.
    Sto cercando di applicare EFT . non so se lo applico correttamente. Con i promemoria giusti.
    grazie
    Patrizia

    Rispondi
    1. Maria Antonietta Rossi Autore articolo

      Buongiorno Patrizia,
      Per lasciar andare la paura (che è il primo passo verso la guarigione) puoi scrivere su un nuovo foglio questa tua paura … Ora senti quanto disagio provi nel leggerla li scritta, da zero a 10. Scrivi sul foglio il numero che indica il disagio e poi fai un giro di eft. Puoi iniziare dal punto karate con una frase di preparazione: anche se provo disagio … (Qui dici il numero che indica il disagio attuale) tutto questo può cambiare e cambia mentre lo osservo … E poi attiva tutti i punti o solo alcuni, come preferisci, anche stando IB silenzio, respirando profondamente, e osservando il disagio, il foglio che avrai davanti a te e i pensieri che scorreranno nella tua mente. Dopo qualche minuto, potrà accaderti di lacrimare o sospirare w va bene cosi, stai rilasciando stress e tensione. Dopo qualche minuto (una decina di minuti circa) smetti di picchiettare, fai un respiro profondo e vedi cosa è accaduto al disagio.

      Durante il giro puoi stare in silenzio o dar voce ai tuoi pensieri … E vedrai che in entrambi i casi il disagio anche solo con 10 minuti di eft sarà cambiato (probabilmente sarà diminuito) e puoi fare tutti i giri che senti necessari … Un pezzetto alla volta fino ad arrivare a zero.
      Spero di esseri stata utile … E comunque se hai necessità di scrivermi, son qui
      Buona giornata
      Mari

      Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>