Archivio mensile:ottobre 2017

Pontoni-Franco

EFT se mi sento depresso

di Franco Pontoni
www.eftfvg.itinfo@eftfvg.it

In questi casi, Normalmente inizi lamentandoti!
Il lamento in fondo è uno schema comunicativo che funziona: crea attenzione e fa superare i silenzi imbarazzati quando incontri un conoscente.
Può diventare un’abitudine di cui non ci si accorge.
Ma il risultato è di non riuscire più a sentirsi “semplicemente” tristi, a vivere uno scoramento, ad attraversare una crisi: ecco, chiamiamo  questi stati depressione, come qualcosa che non va bene e non dovrebbe accadere.

 

 

virna-trivellato

Eft sul giudizio degli altri

di Virna Trivellato

eft-veneto.blogspot.com    virna.trivellato@yahoo.com

 

A volte il giudizio degli altri, che sia attuale o che dati anche molto lontano nel tempo, ci pesa addosso come un vestito di pece. Ascolta questo giro per liberarti del peso del giudizio degli altri.

EFT E UNA FAMIGLIA SBAGLIATA 2

di Marco Pellegatta

www.liberapresenza.it    info@liberapresenza.it

Un nuovo esempio per la percezione di far parte di una famiglia “sbagliata”.

EFT per quando penso di essere nato o cresciuto nella famiglia sbagliata perchè mi sono sentito rifiutato, non accettato.

20160329_134816

EFT E IL MIO LAVORO

di Monica Sirelli

www.eft-azione.it     info@eft-azione.it

EFT E IL MIO LAVORO

Parla di emozioni, di relazioni, dei riconoscimento di guadagno nell’ambito del lavoro.

Quante ore passiamo in questo setore della nostra vita e cosa lascia dentro di noi e cosa noi lasciamo lì….un giro per tornare dentro e assumerci la responsabilità di cambiare migliorare  le cose che non ci piacciono partendo da noi.

Buona pratica

Monica

immagine-2017-primavera

EFT e l’alibi dell’eterno studente

Maria Antonietta Rossi

marifigliadellaterra@gmail.com

per tutte quelle volte che ci accorgiamo che non è mai abbastanza quello che sappiamo. Per tutte quelle volte in cui lo studio, siamo alla ricerca di sempre nuovi argomenti da approfondire

 

 

 

arianna-arui2

E.F.T. e la pigrizia

di Arianna Arui

www.basta-diete.cominfo@basta-diete.com

Quante volte ti capita di ripeterti questa frase? SONO PIGRA/O!
Il nostro cervello la prende per un’affermazione vera e di conseguenza perdiamo la capacità e la voglia di muoverci. Ci passa l’intenzione di fare un’attività stimolante o comunque anche la voglia di fare una passeggiata. Muovere il nostro corpo a qualsiasi ritmo, genera benessere sia fisico che mentale. Fai in modo di predisporre la tua mente all’esercizio fisico e al movimento..segui la traccia di oggi.
Inizia a testare quanto è vera, per te, quest’affermazione ripetendola ad alta voce almeno 3 volte e valuta da 0 a 10.

 

virna-trivellato

Eft quando non ce la fai più

di Virna Trivellato

eft-veneto.blogspot.com    virna.trivellato@yahoo.com

 

Se stai vivendo uno di quei momenti nella vita in cui vorresti urlare “non ce la faccio più”, come la protagonista di un vecchio film di Carlo Verdone, allora questo giro fa a caso tuo.

20160329_134816

EFT E SONO-MI SENTO ESCLUSO

di Monica Sirelli

www.eft-azione.it      info@eft-azione.itEFT E SONO MI SENTO ESCLUSO

EFT E SONO-MI SENTO ESCLUSO

Per tutti quelli che si sentono soli, lasciati fuori di non far parte di certe situazioni, della vita, nel lavoro, nell’amore, nell’abbondanza, nelle amicizie….. sia perché si tirano indietro sia perché gli altri li lasciano in dietro.

Un senso di separazione di non accoglienza di individualismo di non sentirsi uniti all’altro…

Ritorniamo dentro dissolviamo la separazione e osserviamo fuori.

Buona pratica

arianna-arui2

E.F.T. e la disponibilità a cambiare

di Arianna Arui

www.basta-diete.cominfo@basta-diete.com

Oggi ti parlo di attivare dentro di te la possibilità e disponibilità di cambiare qualcosa.  Albert Einstein diceva “Non puoi risolvere un problema con la stessa mente con cui l’hai creato”. Quindi hai capito che sapere che puoi e devi cambiare qualcosa è fondamentale. Nelle abitudini alimentari radicate da anni e decenni, è sicuramente molto impegnativo a livello mentale, ma non a livello fisico. Installa la voglia di cambiare e apri la tua mente al cambiamento. Segui la traccia di oggi almeno per 21 giorni consecutivi per 3 volte al giorno.
Prendi carta e penna e alla fine scrivi tutti i pensieri che emergono durante o dopo questo processo ed in seguito li tratterai tutti con E.F.T.
….ed ora impegnati!! Sono affermazioni da ripetere che generano forza..